CODICE ETICO

C.G.R. Cornelio Ghinassi Ricambi S.p.a. ha adottato il proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo, ai sensi del Decreto n. 231/2001 con delibera del C.d.A. del 04.11.2023 nominando, nella stessa occasione, un Organismo di Vigilanza.
L’organismo di Vigilanza nominato potrà essere contattato attraverso l’indirizzo di posta elettronica odv@grupporemark.it e, comunque, nelle ulteriori modalità e riferimenti indicati Modello Organizzativo adottato cui si rimanda sotto nel link.

 

I documenti sono stati consegnati a tutti i dipendenti e vengono pubblicati al fine di informare tutti i soggetti che hanno o avranno contatti con la società, su quali siano i valori e i comportamenti che la Società accetta e appoggia.

 

 

 

 

WHISTLEBLOWING

Scopo del documento sotto riportato è di fornire informazioni specifiche sull’applicabilità della normativa- istituto del “whistleblowing” presso C.G.R. Cornelio Ghinassi Ricambi S.P.A. specificandone i contenuti, le modalità e le responsabilità. Fine ultimo è quello di rimuovere i fattori che possono ostacolare o disincentivare il ricorso all’istituto, quali i dubbi e le incertezze circa la procedura da seguire e i timori di ritorsioni o discriminazioni. In tale prospettiva, l’obiettivo perseguito dalla presente procedura è quello di fornire al whistleblower (segnalante) chiare indicazioni operative circa oggetto, contenuti, destinatari e modalità di trasmissione delle segnalazioni, nonché circa le forme di tutela che gli vengono offerte nel nostro ordinamento.

L’obiettivo delle presenti procedure è pertanto:

– Adempiere agli obblighi normativi previsti dal decreto legislativo n. 24 del 10 marzo 2023 c.d. “Whistleblowing”;
– Gestire le segnalazioni aziendali;
– Individuare le figure, i ruoli e le responsabilità nel sistema di segnalazione whistleblowing;
– Portare a conoscenza e coinvolgere tutti lavoratori subordinati, autonomi, collaboratori consulenti, volontari tirocinanti, azionisti, amministratori, organi controllo e vigilanza (collegio sindacale e revisori contabili), nell’adozione del sistema di segnalazione whistleblowing.
– Promuovere e diffondere la cultura della trasparenza aziendale, attraverso l’aumento della sensibilità nei confronti della percezione degli illeciti.

 

 

 

CODE OF ETHICS

C.G.R. Cornelio Ghinassi Ricambi S.p.a. has adopted its own Organisation, Management and Control Model, pursuant to Decree no. 231/2001 with resolution of the Board of Directors. of 04.11.2023 appointing, on the same occasion, a Supervisory Board.
The appointed Supervisory Board may be contacted via the email address odv@grupporemark.it and, in any case, in the additional methods and references indicated in the adopted Organizational Model which can be found in the link below.

 

The documents have been delivered to all employees and are published in order to inform all those who have or will have contact with the company about the values and behaviors that the Company accepts and supports.

 

 

 

 

WHISTLEBLOWING

The purpose of the document below is to provide specific information on the applicability of the “whistleblowing” regulation-institute at C.G.R. Cornelio Ghinassi Ricambi S.P.A. specifying its contents, methods and responsibilities. The ultimate aim is to remove the factors that can hinder or discourage the use of the institute, such as doubts and uncertainties regarding the procedure to be followed and fears of retaliation or discrimination. In this perspective, the objective pursued by this procedure is to provide the whistleblower with clear operational indications regarding the subject, contents, recipients and methods of transmission of the reports, as well as the forms of protection offered to him in our legal system.

The objective of these procedures is therefore:

– Fulfill the regulatory obligations established by Legislative Decree no. 24 of 10 March 2023 so-called “Whistleblowing”;
– Manage company reports;
– Identify the figures, roles and responsibilities in the whistleblowing reporting system;
– Inform and involve all employed and self-employed workers, consultant collaborators, volunteer interns, shareholders, administrators, control and supervisory bodies (board of statutory auditors and auditors), in the adoption of the whistleblowing reporting system.
– Promote and spread the culture of corporate transparency, by increasing sensitivity towards the perception of wrongdoing.

 

Our catalogues

 

To have all the information on available spare parts at your fingertips, you can download all our product catalogs.

 

GO TO THE CATALOGUE